MENU
Gió Marconi
DESCRIZIONE
La Galleria Gió Marconi nasce nel 1990 su iniziativa di Gió Marconi che in precedenza aveva costituito lo Studio Marconi 17, uno spazio laboratorio sperimentale per giovani artisti e curatori, diretto dal 1987 al 1990. La nuova galleria viene inizialmente guidata da Gió e dal padre Giorgio, a sua volta fondatore dello Studio Marconi (1965-1992). Nel primo anno di apertura, la galleria espone mostre di Martin Kippenberger, Mario Schifano e Richard Hamilton. Nei 30 anni successivi sviluppa un vivace programma espositivo, con un approccio originale e coerente, connotato da scelte coraggiose e in anticipo sui tempi. Nel corso dei decenni, Gió Marconi continua a sostenere le carriere dei suoi artisti, promuovendo il loro lavoro al pubblico e alle istituzioni, in Italia e all'estero. La galleria, da sempre focalizzata sul contemporaneo, ha iniziato, gradualmente, a includere anche artisti storici dello Studio Marconi.
ARTISTI RAPPRESENTATI
Franz Ackermann
Trisha Baga
Will Benedict
John Bock
Matthew Brannon
Kerstin Brätsch
André Butzer
Alex Da Corte
Nathalie Djurberg & Hans Berg
Simon Fujiwara
Nikolas Gambaroff
Wade Guyton
Allison Katz
Annette Kelm
Sharon Lockhart
Oliver Osborne
Jorge Pardo
Tobias Rehberger
Markus Schinwald
Dasha Shishkin
Grazia Toderi
Fredrik Værslev
Atelier Van Lieshout
Amelie Von Wulffen
Gió Marconi
Gió Marconi Via A. Tadino 15-20, 20124, Milano, Italy
Telefono: +39 02 29404373
Sito web: giomarconi.com
Instagram: instagram.com
Facebook: facebook.com